Cronologia 2009 in Basilicata

Cronologia, ovvero ordinamento in successione nel tempo di fatti e  accadimenti del 2009

Gennaio

Per la realizzazione del Centro Oli di Tempa Rossa la magistratura apre un’inchiesta per corruzione e turbativa d’asta. Il PM di Potenza Henry John Woodcock chiede la misura interdittiva a carico della compagnia petrolifera Total su presunte tangenti pagate per l’estrazione del petrolio. Il Tribunale del riesame annulla pero’ l’ordinanza di arresto per gli indagati in relazione all’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione.

Il GUP di Matera dispone la remissione in libertà di Emanuele Giordano, docente di Storia della Letteratura italiana presso l’Unviersità della Basilicata che ha patteggiato una pena a due anni e sei mesi di reclusione per concussione sessuale e falsificazione di atti e registri. Il professore si trovava agli arresti domiciliari dal 9 luglio del 2008 per la denuncia di una studentessa costretta a subire le sue “attenzioni” in cambio di facilitazioni in sede d’esame e di un buon voto.

Il governo, accogliendo le proposte dei parlamentari lucani del PDL, decide l’istituzione di un fondo per la riduzione del prezzo alla pompa del costo del gas e del carburante nelle regioni interessate all’estrazione di idrocarburi liquidi e gassosi. L’obiettivo – viene spiegato – significherà, per i lucani, pagare la benzina di meno rispetto alle altre regioni.

Varata la nuova giunta di centrosinistra, la quarta della legislatura guidata da Vito De Filippo. E’ composta da sei assessori Autilio, Loguercio, Potenza, Santochirico, Straziuso e Viti. Intanto l’ex assessore all’agricoltura Falotico annuncia di lasciare il gruppo consiliare del Pd per tornare a “Uniti nell’ulivo”. Un altro ex della giunta Francesco Mollica partecipa ad una conferenza stampa dell’opposizione e l’ex vicepresidente Fierro abbandona il centrosinistra per passare all’Udc. Un altro esponente, Mastrosimone fonda l’Alleanza dei Democratici di Centro lamentando scelte politiche che danneggiano la presenza femminile nel governo regionale.

febbraio

Il WWF sollecita la Regione Basilicata a revocare “in autotutela” il parere favorevole di incidenza ambientale per la centrale del Mercure. La struttura all’interno del Parco nazionale del Pollino provocherebbe danni irreversibili e perenni alle popolazioni e agli habitat naturali.

Sono sei le coppie lucane che si sono impegnate, in cambio di 1500 euro, a dare ai figli che nasceranno il nome di Benito o Rachele. L’iniziativa del Movimento Sociale-Fiamma Tricolore definita “benefica” si prefiggerebbe di contrastare lo spopolamento dei piccoli centri. Il bonus per complessivi 500mila euro andrà alle famiglie residenti in cinque comuni potentini con un forte calo demografico (Carbone, Calvera, Cersosimo, Fardella e San Paolo Albanese).

Per protestare contro una situazione ormai insostenibile nelle tre carceri della Basilicata (Potenza, Matera e Melfi) le sei organizzazioni degli agenti della polizia penitenziaria proclamano lo stato di agitazione del personale. I sindacati di categoria evidenziano come ormai nei tre istituti penitenziari lucani si è raggiunto un limite di sopportabilità che difficilmente potrà migliorare.

Il giuramento di Bruto dopo il suicidio di Lucrezia, dipinto del pittore napoletano Luca Giordano, realizzato tra il 1670 e il 1680 è acquistato dal Museo d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata con sede a Matera. La tela, un dipinto a olio di 228 x 176 centimetri, pagata 300 mila euro viene presentata ufficialmente dal soprintendente ai beni artistici della Basilicata Salvatore Abita e dalla direttrice del Museo Agata Altavilla.

marzo

Inaugurato a Potenza il nuovo anno accademico dell’Università della Basilicata. Caso più unico che raro in Italia, l’ateneo lucano vanta un incremento nelle immatricolazioni e un’offerta didattica in crescita. Con le leggi in approvazione tuttavia rischiano di chiudere le nuove facoltà. Gli studenti della Federazione degli Universitari lucani espongono uno striscione con la scritta: “Università precaria, a marzo inauguriamo e a settembre chiudiamo”.

La Basilicata è la seconda regione italiana, dopo il Molise per numero di imprese individuai guidate da donne: una su tre (vale a dire il 31 e 5 per cento) ha al vertice un’imprenditrice. E’ quanto emerge da uno studio realizzato da Unioncamere e Infocamere sulla base dei dati del Registro delle imprese iscritte alle Camere di Commercio.

La soprintendenza per i beni culturali e paesaggistici della Basilicata preannuncia un protocollo d’intesa con la Regione per realizzare a Villa Nitti a Maratea il “Museo del mare” che accoglierà nei giardini i reperti (vasi e ancore) sistemati provvisoriamente a Palazzo De Lieto. Presentata intanto la collezione di 34 dipinti del pittore lucano Angelo Brando acquisita al patrimonio dello Stato.

Sono ben 170 i vini prodotti in Basilicata da 4mila aziende su una superficie complessiva di 4mila ettari di cui 2600 nel potentino e 1350 nel materano. I dati sono comunicati dall’assessore regionale Viti che preannuncia la partecipazione della Basilicata alla 43.ma edizione di Vinitaly a Verona. La produzione complessiva potenziale di vino nella nostra regione è di circa 230 mila ettolitri con un fatturato di 40 milioni di euro.

aprile

Solidarietà della Basilicata alle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto. Cinque centri operativi misti per i soccorsi vengono allestiti a L’Aquila e in altri comuni. Colonne mobili vengono organizzate in diversi centri lucani per iniziativa delle associazoini di volontariato e della protezione civile.

A Scanzano Jonico il sito di Terzo Cavone destinato a deposito unico delle scorie nucleari viene trasformato in parco giochi. Il blitz anti-nucleare è attuato dagli attivisti di Greenpeace che di notte hanno chiuso con il cemento tre pozzi di salgemma. La Regione Basilicata ha deciso comunque di mantenere alta la guardia affinchè il suo territorio non venga coinvolto dalla politica nuclearista.

A Matera presentata la proposta per un distretto culturale per l’habitat rupestre. L’iniziativa è della fondazione Zetema, il circolo La Scaletta e di altre associazioni ed enti locali. Il programma della durata biennale, prevede la valorizzazione e fruizione di sei siti lucani: le pitture preistoriche di filiano e delle chiese rupestri di Melfi, Rapolla e Oppido Lucano, della Cripta del Peccato Originale, della Madonna della Croce e del Museo della scultura contemporanea a Matera. E’ un progetto esemplare, viene ribadito, di sperimentazione e di promozione delle infrastutture sociali, territoriali e gestionali.

Nasce l’associazione lucana allevatori. Lo scopo è quello di attuare iniziative che possano contribuire ad un rapido miglioramento del bestiame allevato ad una più economica gestione aziendale e al miglioramento del risultato economico dell’azienda zootecnica oltre che ad una valorizzazione dei prodotti derivati.  La crisi del comparto, hanno spiegato i rappresentanti dell’Associazione, ha motivato gli allevatori a dotarsi di uno strumento operativo con il quale affrontare le diverse problematiche del settore.

maggio

Insediato a Potenza l’osservatorio regionale sull’andamento delc redito. Lo scopo è quello di monitorare il Basilicata il settore del credito a imprese e famiglie, per analizzare le criticità, ricercare soluzioni e fornire dati e proposte al ministero dell’economia. L’organismo si riunirà ogni tre mesi per analizzare i reclami dei risparmiatori e delle imprese e per monitorare i dati forniti da banche e guardia di finanza. Evidenziato intanto ch non ci sono in Basilicata patologie particolari o nette contrazioni dei prestiti rispetto alla media nazionale.

Uno spettacolo di 45 minuti al quale potranno assistere duemila persone comodamente sedute in un anfiteatro realizzato alla riva della diga di Senise, racconterà tra circa due anni la storia dell’arrivo dei greci in Basilicata e nel sud Italia. Il progetto – per una spesa di 18 milioni di euro – viene presentato ufficialmente a San Paolo Albanese. Lo spettacolo – viene sottolineato – è il cardine di un programma teso a valorizzare l’area del Senisese-Pollino, una delle zone della Basilicata che hanno pià bisogno di sviluppo e che sono tra le più dotate da un punto di vista naturalistico, paesaggistico e dai richiami storico-culturali.

Agenzia spaziale italiana e telespazio continueranno a investire per il potenziamento del Centro di geodesia spaziale di Matera. Lo annuncia il commissario straordinario dell’Asi Enrico Saggese nel corso dell’inaugurazione dell’Open Day di una mostra fotografica e interattiva su “La storia che anticipa il futuro”. Gli impegni riguardano un incubatore per le piccole e medie imprese legato alla promizione dello studio della Terra. L’ASI con il quarto satellite Cosmo farà di Matera un centro di eccellenza dei sistemi radar. Previsti 120 nuovi contratti e corsi per un master di telerilevamento.

14 comuni salernitani chiedono l’annessione alla Basilicata. Continua il progetto “Grande Lucania” che si prefigge di definire nuovi confini territoriali tra le Regioni Basilicata e Campania con l’annessione di diversi comuni del Vallo di Diano, del Clento e del Golfo di Policastro. Tra i 14 comuni ci sono grossi centri come Buonabitacolo, Atena Lucana, Montesano sulla Marcellana che hanno approvato il quesito referendario per il distacco dalla Campania e l’aggregazione alla Basilicata.

giugno

Con la firma del presidente della regione De Filippo e di Betty Williams, premio Nobel per la pace nel 1976, viene costituita a Potenza la fondazione “Città della pace per i bambini Basilicata onlus” che accoglierà a Scanzano Jonico e a Sant’Arcangelo i bambini e le loro famiglie provenientid alle nazioni in cui vi sono guerre in corso. Della fondazione fanno parte la Regione, i due comuni e le strutture internazionale ed italiana del Centro mondiale per l’assistenza e la cura ai bambini. Per il progetto la Regione stanzia 4,4 milioni di euro.

Alle urne per le elezioni europee e per eleggere i presidenti delle province di Potenza e di Matera oltre che per eleggere 57 consigli comunali compreso quello di Potenza. Vengono eletti Lacorazza a Potenza e Stella a Matera. Nel comune capoluogo è eletto sindaco Santarsiero che ha avuto la meglio in ballottaggio con il candidato del centrodestra Molinari.

Dopo una breve malattia muore a Potenza, a 70 anni, il rettore dell’Università della Basilicata Antonio Mario Tamburro. Nato a Trieste nel ’39 e laureato a Padova nel ’62 era stato eletto rettore dell’Ateneo lucano il 9 giugno del 2006.

Anche la Basilicata tra le 8 regioni che presentano ricorso contro il decreto Gelmini sui criteri di ridimensionamento degli istituti scolastici. La Basilicata chiede ai giudici costituzionali di dichiarare illegittime le norme sui “tagli” alle scuole.

luglio

La Caserma Lucania a Potenza non deve chiudere. Il presidente della Regione in una lettera al Ministro della Difesa Ignazio La Russa esprime preoccupazione per l’ipotesi di soppressione del 91.mo Battaglione Lucania e della caserma potentina che ormai fanno parte della memoria storica della regione.

Il preside della facoltà di Ingegneria dell’Università della Baislicata Mauro Fiorentino è il nuovo rettore dell’Ateno lucano. Al termine delle votazioni Fiorentino ha ottenuto 153 preferenze su 190 voti validi. Il mandato prevede che Fiorentino rimarrà in carica, fino al 30 settembre 2010 quando ci saranno le nuove elezioni.

A Potenza presidio e blocco del traffico degli operai della Italtractor, stabilimento in cui lavoravano 320 persone per la produzoine di pezzi per veicoli industriali.  Chiedono il rispetto degli accordi e l’impegno per il mantenimento dei livelli occupazionali. L’azienda – evidenziano i sindacati – con una lettera di mobilità e una procedura di cassa integrazione ha compiuto un atto irresponsabile e indecente.

Suscita curiosità e interesse a Vaglio un olio su tavola di un presunto inedito autoritratto di Leonardo da Vinci. L’opera è stata scoperta ad Acerenza da uno studioso di storia medievale

agosto

Scelgono di festeggiare il ferragosto con le loro famiglie davanti ai cancelli della fabbrica i lavoratori della Lasme 2, azienda dell’indotot Fiat di Melfi che, prima di essere messa in liquidazione, produceva componenti per automobili. Lo stabilimento prevede il licenziamento di 174 persone. I lavoratori hanno installato piscine gonfiabili e ombrelloni per i propri figli e utilizzato il piazzale della fabbrica per giocare a pallone. Comizi sono tenuti dai rappresentanti sindacali alla presenza dei massimi responsabili della Regione.

Proposto il trasferimento nei rioni Sassi di Matera del monumento ad Alcide De Gasperi collocato il 5 dicembre del 1971 al rione Spine Bianche, in una zona – viene sostenuto – di “imperdonabile anonimato”.  De Gasperi presidente del Consiglio dei Ministri visitò la città il 23 luglio del 1950 e successivamente, in Parlamento, parlò delle gravi condizioni in cui si svolgeva la vita delle persone che vi abtavano e che poi furono trasferite grazie alla prima legge special esui Sassi di Matera, la numero 619 del 1952.

Una donna lucana sarebbe guarita dopo un pellegrinaggio alla Madonna di Lourdes. La donna di 50 anni di francavilla sul sinni, dopo 4 anni trascorsi su una carrozzella a causa di una sclerosi laterale amiotrofica sostiene di aver ripreso a camminare. A far luce sulla “guarigione miracolosa” saranno i medici. Intanto nella vasca di Lourdes – ha dichiarato la donna – ho sentito una voce che mi faceva coraggio e un forte dolore alle gambe. Da quando sono tornata – racconta Antonella  – faccio le mie faccende normalmente.

Il parco dei palmenti di Pietragalla candidato a sito unesco. In vista dei nuovi siti da individuare nel 2010 quale patrimonio culturale dell’umanità presentata una prima proposta. La complessa procedura per la candidatura necessita dell’appoggio della Provincia e dell’intero sistema delle autonomie locali oltre che delle associazioni culturali operanti sul territorio.

settembre

La nave oceanografica dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale impiegata per individuare lungo la costa da Maratea a Cetraro i relitti di due navi dei veleni autoaffondate – secondo le dichiarazioni di un pentito – con il suo carico di rifiuti tossici e nocivi. Basilicata e Calabria chiedono al Ministero dell’Ambiente di scandagliare i fondali per appurare la veridicità della notizia che provoca gravi danni all’immagine del mare pulito della costa calabro-lucana da sempre “Bandiera Blu”.

Sgomento e dolore in Basilicata per l’attentato che ha colpito in Afghanistan diversi militari italiani fra i quali il tenente Antonio Fortunato originario di Tramutola. Lo sforzo di pace con cui da tempo si cerca di riportare a maggiore democrazia e stabilità geopolitica nazioni fin troppo provate dagli assurdi assalti del fanatismo religioso e dalle piaghe del terrorismo – sottolinea il prsidente della regione Basilictaa – viene ripagato con un prezzo altissimo in vite umane innocenti.

Presentata “Basilicata in bus” una iniziativa che prevede l’utilizzo di pullman gran turismo da destinare alle stazioni Termini di Roma e piazza Garibaldi a Napoli dove preleveranno turisti campani e laziali per un fine setitmana a Matera e area bradanica. L’iniziativa organizzata da tour operator di Matera in collaborazione con Regione e APT offre un pacchetto turistico di tre giorni al costo di 130 euro. Previste oltre Matera mete all’abazia benedettina di Montescaglioso e  al museo archeologico di Metaponto.

E’ in corso a Tricarico il riordino e la classificazione del patrimonio documentale degli archivi personali del medico-intellettuale Rocco Mazzrone e di suo fratello monsignor Angelo Mazzarone, uomini di cultura legati alla storia della Basilicata. L’iniziativa è stata presentata in occasione del convegno di studio “Società, politica e religione in Baislicata nel secondo dopoguerra”. La classificazione dell’archivio è a cura di Carmela Biscaglia, socio dell’associaizone per la storia sociale del Mezzogionro e della Deputazione di Storia patria per la Lucania.

ottobre

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in visita in Basilicata.

Basilicata ad Assisi

Ci sono anche Savoia di Lucania e Vietri di Potenza tra i comuni (tutti in della Campania)  che dal 14 ottobre sono interessati alla prima fase del processo di transizione al digitale terrestre con il passaggio alla nuova tecnologia. Inizia così il cosiddetto swich over con il passaggio di due canali (Raidue e Retequattro) al digitale. La Campania passerà al nuovo sistema entro la fine del 2009, la Basilicata dovrà invece attendere il 2012.

Arrivano in Basilicata le prime 5mila dosi del vaccino per l’influenza A. Una piccola quota rispetto a una richiesta di circa 80mila flaconi necessari per tutelare i soggetti più a rischio. Entro la fine del mese saranno poi inviate alle strutture lucane altre 5 mila dosi per proseguire la campagna di vaccinazione. Organizzati tre siti di stoccaggio dei flaconi: due a Potenza e uno a Matera. Stimato in circa 160 mila dosi il fabbisogno lucano.

novembre

Gli agricoltori lucani e i rappresentanti della Cia, la Confederazione Italiana degli Agricoltori protestano davanti la sede della Regione per chiedere la definizione di un pacchetto di misure destinato a sostenere l’impresa e le aziende rurali. Iniaiative e presidi dei produttori anche nelle aree collinari dei cerealicoltori. Analoghe iniziative degli allevatori per sensibilizzare i cittadini sui problemi della commercializzazione del prezzo del prodotto alla stalla.

Costituita a Melfi la fondazione Francesco Saverio Nitti. Dopo otto anni di attività dell’Associazione di Melfi dedicata allo statista lucano che fu presidente delc onsiglio dal 1919 al 1920 Regione, provincia di POtenza e comune di Melfi hanno deciso di contribuire finanziaramente alla nascita della fondazione. Ne fanno parte anche l’Università e la Deputaizone di Storia patria della Basilicata. Entro l’inizio del 2010 è previsto l’insediamento del consiglio di amministrazione e del comitato scienifico.

Nove arresti tra i quali il presidente del Potenza calcio Giuseppe Postiglione per le scommesse clandestine e

Morto a Muro Lucano il vescovo più anziano del mondo, monsignor Rosario Mennonna

dicembre

Assolto in India Angelo Falcone da tre anni in carcere per detenzione di sostanze stupefacenti. Una vicenda che si trascinava da tre anni

Ricordate, in Basilicta, le vicende legate alle lotte contadine per l’occupazione delle terre di sessan’anni fa. A Montescaglioso rievocata la figura di Giuseppe Novello che è diventato uno dei simboli di quelle lotte, ucciso durante una manifestazione pacifica

Toghe lucane. Tre anni fa il ciclone ora tutti assolti. Dissequestrato anche il mega villaggio di Policoro. L’inchiesta dell’ex pm di Catanzano De Magistris su un presunto comitato di affari che avrebbe gestito un vasto giro di interssi dalla sanit al turismo passando per le banche . Il gup di Catanzano Gabrielle Reillo ha assolto perchè il fatto non sussiste i quattro imputati accusati (sindaco Lopatriello ecc.)  di concorso in truffa aggravata e violazioni edilizie.

Raggiunto l’accordo tra la Regione Puglia e la Regione Basilicata in merito ai debiti che l’Acquedotto Pugliese aveva contrtto nei confronti della Bsiicata . IN particolare l’accordo prevede che dei 42 milioni di euro che l’Acquedotto Pugliese doveva alla Regione 30 milioni saranno compensati tra debiti e crediti che le parti vantano. Circa 12milioni di euro saranno invece versati in parte nel gennaio del 2010 e gli altri tra la fine del 2011 e la fine del 2012.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: